Stella doppia 61 Cygni

Per una strana serie di circostanze, in questi giorni mi sono trovato per le mani un vecchio numero di Urania, Stella doppia 61 Cygni.

Qualche tempo fa, ne avevo letto un’accurata recensione che mi aveva incuriosito.

Per dire la mia, a mente fredda è un libro con tanti difetti narrativi. Gamberetta e company lo avrebbero stroncato. Eppure, è tanto, tanto divertente.

Non per la creazione “scientifica” del mondo, anzi… E per aver riproposto bene in chiave moderna un tema antico come l’Uomo.

L’eroe dal multiforme ingegno che vaga per terre sconosciute, superando ogni sfida con il suo coraggio e la sua sagacia e quando serve, con la protezione degli dei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...