Naufragi

Sauron

 

In principio fu Banca 121. Nel dicembre 1999 il Monte dei Paschi di Siena acquisì (per 2.500 miliardi di lire) la quota di maggioranza della Banca del Salento, che prese il nome di Banca 121, specializzandosi nei servizi on line. Al di là delle frequentazioni politiche dei proprietari, a prima vista poteva anche sembrare un buon affare. Si trattava di una piccola banca, ma abbastanza diffusa nel sud, oltretutto presentava una enorme liquidità e un alto indice di redditività globale: ROE intorno al 20% è un indice che serve a valutare i risultati economici dell’azienda e quindi la bontà dell’investimento.

Poi si scoprì che il ROE era stato gonfiato dalla vendita truffaldina di prodotti finanziari, in cui ai risparmiatori erano stati spacciati delle put options per BTP, cosa continuata anche sotto la proprietà senese

Una topica può anche accadere. Poi fu il turno del mega acquisto di BTP. In illo tempore, quando Prodi era Presidente del Consiglio e Bersani si divertiva con le lenzuolate, il governo si era incartato sulla questioni dei rimborsi IVA delle auto aziendali, gonfiando le passività.

Ora benchè lo spread fosse all’epoca bassissimo, a naso mi sembra intorno ai 20 o 30 punti, bisognava dare un segnale di fiducia al mercato. Quindi, probabilmente, la direzione DS diede ordine alla fondazione, che poi lo trasmise alla banca, di fare incetta dei nostri titoli di Stato.

All’epoca, erano investimenti affidabili, ma a bassa redditività: in qualche modo, bisognava garantire un minimo di guadagno agli azionisti. Si cominciò quindi a giocare sui derivati, senza immaginare l’immondizia che vi era nascosta sotto.

Poi vi fu la vicenda Antonveneta, pagata da MPS tre volte la sua capitalizzazione in borsa. Io spero che qualcuno ci abbia mangiato, non per rigurgiti giustizialisti, ma per dare almeno un senso a un’azione che altrimenti sarebbe uno più grandi monumenti all’idiozia umana

Risultato, all’inizio della crisi dei derivati, MPS ha cercato prima di ristrutturare il proprio investimenti, cedendolo a Nomura in cambio di un mutuo a tasso oneroso, utilizzato per comprare altri BTP.

Poi ricorrendo ai Tremonti Bond, di cui MPS non è riuscita a pagare gli interessi allo Stato.

Il che ha permesso a qualsiasi analista capace di fare qualche calcolo di capire l’entità del buco contabile. Inoltre, MPS, invece di trovarsi Equitalia sul pianerottolo, ha avuto due possibilità per ripianare il suo debito con lo Stato. O cedere azioni allo Stato, oppure richiedergli tramite una nuova emissione di bond a tasso tra il 9 e 10%

E qui salta fuori la polemica sull’IMU, tassa inutile, visto che l’Italia non aveva problemi nè di sostenibilità del debito, nè di liquidità. Attenzione, i nostri soldi non sono passati dalle nostre tasche a quelle di MPS. Rimangono nella disponibilità dei conti statali.

Però, serviva un flusso di cassa a garanzia della nuova emissione di BTP a favore di MPS. L’IMU è la maggiore indiziata, sia per l’entità delle cifre in gioco, sia per il fatto che Monti sta andando a dire a destra e manca che verrà tolta, visto che sono cambiate le condizioni (ossia i bond sono stati emessi)

Dopo tutte queste chiacchiere, passiamo alle conclusioni: il PD, tranne forse nell’acquisto dei BTP, non ha responsabilità negli investimenti sbagliati della banca. Non è certo Bersani a dire di comprare derivati… Ma se possibile, le colpe del partito sono ben più gravi. Ha selezionato, con criteri non di competenza, ma di fedeltà ideologica, la classe dirigente di MPS che ha condotto a questo naufragio.

Poi, ha fatto bene Monti a difendere il sistema creditizio italiano, però, porca miseria, è troppo chiedere un poco di trasparenza ?

Era così tragico dire agli italiani pagate un’una tantum sulle case per difendere i vostri risparmi, piuttosto che inventarsi la balla sugli stipendi statali che non potevano più essere pagati ?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...