A chi la spara più grossa…

Come dice un mio amico americano, capitato nel manicomio Italia per un suo saggio sui PIIGS, la nostra campagna elettorale è come una serata di vecchi pescatori al pub.

Una gara a chi la spara più grossa, tanto gli altri avventori, gli elettori, sanno che sono tutte balle irrealizzabili.

L’ultima dimostrazione della sua teoria è relativa alla drammatica questione dei pagamenti alle imprese da parte della Pubblica Amministrazione.

Bersani, invece che impegnarsi a smacchiare ghepardi, ha tirato fuori dal cilindro un’idea genialoide, che insinua molti dubbi sulla sua conoscenza dello Stato e sulla sua capacità di gestirlo.

Finanziamo il pagamento con l’emissione di 10 miliardi di euro l’anno di titoli pubblici(BTP). Peccato che, come ben spiegato in questo post, questa emissione porterebbe il debito pubblico a livelli spropositati: per compensarlo il PD o dovrebbe alzare al 70% la pressione fiscale sul ceto medio, o tagliare drammaticamente i servizi, creando una spirale recessiva alla greca.

Ora, il PDL, se facesse campagna elettorale seria, contesterebbe questo a Bersani e cercherebbe di proporre soluzioni praticabili.

Invece, a una balla si risponde con una balla e mezza. Non entro nel merito della polemica infantile di chi abbia copiati chi, però la differenza tra le due proposte è che secondo il PDL tali titoli pubblici “sterilizzati”, ossia non sarebbero contabilizzati nel rapporto Debito Pubblico/PIL

Di grazia, perchè l’Europa dovrebbe accettare un trucco contabile del genere ? Come si riuscirebbe a spacciare una passività per investimento ? Poi, con i rischi a medio termine dello spread, chi accetterebbe di essere pagato con potenziale carta straccia ?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...