Sempre sulle Arche Generazionali

Questo mese, su Le Scienze, è uscito un articolo che tratta un argomento di fantascienza di cui, per i casi della vita, ho parlato anche io qualche tempo fa.

Che succede a un gruppo di umani in giro per il cosmo su un’arca spaziale, alla ricerca di nuovi pianeti da colonizzare.

Tra l’altro, noto con piacere che la mia stima sull’equipaggio, tra le 1000 e 2000 persone, per mantenere un pool genetico sano corrisponde a quella pensata dall’autore

Vediamo un poco i punti che Cameron M. Smith approfondisce rispetto al mio ragionamento

1) Speciazione: fa una stima molto precisa sulla selezione e comparsa di nuovi caratteri nel pool genetico, uno ogni circa 150 anni.

Comparsa che deriva da tre elementi di pressione evolutiva, radiazioni, bassa pressione, aria più ricca d’ossigena e che per il numero limitato di individui si diffondono con una rapidità maggiore rispetto alla Terra (manca l’effetto diluzione)

Ciò dovrebbe rendere il processo di speciazione più veloce e i coloni in 100.000/150.000 anni dovrebbero essere un qualcosa di diverso dal nostro homo sapiens sapiens

2) Stabilità demografica: secondo l’autore a causa della bassa pressione e dell’aria più ricca d’ossigeno, dovrebbe esserci una maggiore mortalità infantile, rendendo stabile la popolazione

3) Variabilità culturale: dovrrebbe apparire molto più rapidamente di quanto ipotizzato dal sottoscritto. I primi concetti destinati a cambiare sono quelli del tempo e dello spazio, mancando i riferimenti terresti.

Inoltre la diversa propagazione dei suoni nell’aria potrebbe portare anche ad una più veloce propagazione linguistica.

Oppure variare i parametri di tono, saturazione e luminosità del colore, la cui percezione muta anche in fuzione della gravità

Annunci

2 thoughts on “Sempre sulle Arche Generazionali

  1. Pingback: Sempre a spasso per lo spazio | ilcantooscuro

  2. Pingback: Piccolo è bello | ilcantooscuro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...