Messaggi dall’Inconscio: Personale di Alessandra Veccia

Dal 19 marzo alle ore 18.00 al  29  marzo alle ore 19.00

“Messaggi dall’Inconscio, Mostra Personale di pittura di  Alessandra Veccia”.

Inaugurazione sabato 23 marzo alle 18.00

Artespazio La Vaccarella

vicolo della Vaccarella 12, 00186 Roma

 L’associazione Artespazio la Vaccarella continua nel suo viaggio nelle contraddizioni e negli abissi dell’Uomo, affrontando un tema cardine della cultura del Novecento: la scoperta dell’Inconscio.

Sino a Freud, uno dei primi maestri del sospetto,  nessuno metteva in dubbio l’idea che la Ragione fosse il fulcro della nostra natura: dopo di lui, questa è apparsa come una sublime ingannatrice, capace solo di giustificare a posteriori i traumi, gli istinti e le paure nascoste nel profondo del nostro animo.

Un magma che è difficile da affrontare, a cui spesso fuggiamo. Alessandra Veccia, invece, ha centrato la sua ricerca artistica proprio nel sezionare ciò che vive nel nostro abisso, dandogli forma sulla tela,  con archetipi malinconici ed eleganti.

Da questo punto di vista, Alessandra appartiene a quel vasto e multiforme movimento pittorico italiano che si confronta dialetticamente con il pop surrealism: pur condividendo la necessità del primato della tecnica su quello dell’improvvisazione istintiva e l’idea che l’Arte sia un’esplorazione delle angosce e dei ricordi dell’infanzia, rifiuta il banale citazionismo dei fumetti e della pubblicità, transitorie espressioni della società dei consumi, per concentrarsi nel Perenne e nell’Universale.

E questo, in Alessandra, si concretizza nel dialogo con gli antichi miti, che le parlano dalle rovine della sua Palestrina, e con la tradizione pittorica. I suoi quadri non rappresentano solo il fanciullino che vive dentro di noi, che tanto amava Pascoli, che inventava storie per scacciare i mostri nascosti nel buoi.

E’ un ritorno alle origini, alle età primigenie di Vico,  in cui avevamo ancora la capacità di stupirci del mondo e la volontà di cambiarlo.

Il corpo, ciò che costituisce il nostro confine, lo strumento tramite cui interagiamo con il Mondo e con gli altri è fulcro della rappresentazione di Alessandra: non specchio di equilibrio e perfezione, mae campo di battaglia tra mistica e sensualità, bellezza e morte, malinconia e sensi di colpa.

Le opposte tempeste che ci scuotono ogni giorno

Artespazio La Vaccarella Orario 14.30/18,00

Domenica su appuntamento

Tel: +390664760448

Mob: 3358101016

renatocostrini@alice.it

lavaccarella@yahoo.it

http://www.lavaccarella.org/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...