Manifesto del laboratorio di poesia del Mangiaparole

… In bilico sui versi…

La tradizione della poesia sarà il trampolino di lancio per esplorare la nostra anima e quella del mondo che ci ospita. Adopereremo parole nuove e parole antiche usate in modo nuovo. Ci spingeremo oltre, fino a immaginare possibili scenari futuri.

Il sentimento unito all’immaginazione sarà strumento di ricerca, guida interiore e veicolo di denuncia sociale. Le parole daranno voce alle emozioni che da sempre ci appartengono.

Il pilastro della nostra poetica sarà la vibrazione delle corde dell’animo umano e dell’intero universo, quell’aritmetica segreta che specchia l’universale nel particolare, e attraverso suoni, colori e sapori troverà forma nelle parole della nostra poesia.

La parola scivolando su acciaio e vetro di suggestioni moderne, sarà goccia paziente che troverà il fondo della pietra. Solcherà come un aratro la terra dell’anima per prepararla alla semina.

Non resteremo in punta di penna: le parole, pesate dal gusto, saranno cibo e si faranno sangue. Lo stupore e la suggestione che ne verranno non saranno semplici sensazioni, ma profonde emozioni. La visione del quotidiano sarà trasfigurata dalle lenti del nostro specchio interiore.

Passato, presente e futuro scandiranno i tempi. La metropoli e la campagna, il singolo e la moltitudine, l’alto e il basso, faranno parte del nostro respiro, che privo di pregiudizi abbraccerà ampio la vita nella sua interezza. L’ironia ci accompagnerà nel viaggio.

Lo scopo ultimo sarà crescere, diventare migliori e per questo noi… MANGEREMOPAROLE!!!

1.Ogni metro si servirà della parola
2.rinnovata e resa sacra
3.per giungere a nuova conoscenza.
4.Con radici antiche accoglieremo il nuovo
5.ma soprattutto accoglieremo
6.attraverso sintesi e comunicazione
7.persone per riconciliarle con la poesia.
8.La poesia nell’appartenere a tutti
9.sarà l’occhio che vive attraverso il mondo
10.di una nuova modernità nascente.

Annunci

3 thoughts on “Manifesto del laboratorio di poesia del Mangiaparole

  1. Pingback: Manifesto del laboratorio di poesia del Mangiaparole | ilcantooscuro | HyperHouse

  2. Pingback: Consigli per San Valentino | ilcantooscuro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...