Loverismo

gerlanda_2

 

I nomina sunt consequentia rerum

così racconta una frase latina

che riflette profonda sul linguaggio

e sulle catene che lo legano

a ciò che in apparenza ci racchiude.

 

Se  un muro, un fiore o un’alba rosata

feriscono dure la percezione

nella lugubre e piena concretezza

che dire dell’evanescente amore

le cui piaghe uno scettico apostolo

non può contemplare stanco e impaurito ?

 

Impalpabile nebbia ci carezza

accompagnando nell’isola beata

i nostri sogni e ripide speranze

riempiendo il vuoto che segue rapido

ogni frammento della nostra vita.

 

La parola è uno specchio sporco e rotto

a cui sfugge il pio dono e  la  bellezza

del consacrarti stupito la  vita.

 

 

Annunci

One thought on “Loverismo

  1. Pingback: Ilaria Meli | ilcantooscuro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...