AmArte

amarte

 

Nell’ immaginario collettivo, le periferie romane sono un luogo di marginalità, deserti culturali, da cui l’intellettuale di buone maniere e comuni letture si tiene ben lontano; se proprio è costretto ad averne a che fare, si tappa il naso, alza le spalle e si riempie la bocca di citazione pasoliniane.

Nella realtà concreta, invece, negli ultimi dieci anni, le periferie romane sono state laboratori di sperimentazione, in cui si sono confrontate culture e in cui sono nate avanguardie e nuovi linguaggi; un periodo caotico, vorticoso, a volte confusionario, da cui è necessario trarre conclusioni.

Questo è lo scopo ambizioso che si pone AMaRTE, una manifestazione culturale promossa dall’associazione Movimento Democratico, nata da un’intuizione della consigliera municipale Mariangela Saliola e realizzata grazie al supporto del Presidente del V Municipio Gianmarco Palmieri e del suo Assessore alla Cultura Nunzia Castello, che si svolgerà il 25 e 26 ottobre 2014 presso la sala consiliare del V Municipio in via G. Perlasca, 39, Roma.

In AMaRTE non solo si farà il punto sul passato, ma si cercherà di ridefinire il futuro, dando voce alle istanze che nascono dalla strade e dai presunti non luoghi, e presentando proposte per rendere le periferie incubatori di creatività diffusa.

In concreto, ciò si esprimerà in convegni, tavole rotonde, mostre e performance. Credendo molto in questo progetto, in quei due giorni collaborerò in diverse attività

Il 25, alle 18.00 parteciperò al convegno “Arte in Periferia” per discutere, assieme ai rappresentanti istituzionali, sulle possibili proposte per rendere più semplice la vita di chi si impegna a costruire cultura.

Il 26 invece, la mattina, parteciperò alla performance di Poesia e Musica, leggendo un mio poemetto, accompagnato dalla chitarra del buon Marco Abbondanzieri, quindi abbiate pietà, niente pomodori o gattate (anche perché scoprirmi emulo di Cacini e ritirarvi la povera bestia…)

Il pomeriggio, invece farò da moderatore in diversi panel: i più interessanti, per gli amanti della letteratura di genere, sono quello con l’Associazione Romana Studi Tolkeniani alle ore 15.30, quello con Deleyva Editore (prometto di non fare a pungi con Emmanuele Jonathan Pillia) sul rapporto tra periferie urbane, immaginario e sperimentazione architettonica alle 16.30 e infine alle 17.30 l’incontro con la Kipple Officina Libraria, rappresentata dal buon Sandro Battisti, per parlare dei loro progetti editoriale e del rapporto tra connettivismo e sprawl urbano

Annunci

4 thoughts on “AmArte

  1. Pingback: Poesia e Musica | ilcantooscuro

  2. Pingback: Intanto ad AmArte… | ilcantooscuro

  3. Pingback: Saluti da AmArte | ilcantooscuro

  4. Pingback: Saluti da AmArte | ilcantooscuro | HyperHouse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...