Non mi avrai Barone Rosso

1

Parecchio tempo dopo la fine dell’esperienza di La Mela Avvelenata, di cui non posso dire che bene, per la professionalità e l’impegno di chi lavorava e credeva in quel progetto, continuo ancora a ricevere pareri e opinioni su Noccioline da Marte.

E come sempre, passano da un estremo all’alto, dal capolavoro alla ciofega cosmica. E ogni volta mi rendo conto come il lettore medio non abbia chiaro uno dei fili conduttori di quella novella: la trascrizione, in chiave psichedelica e dickiana, in cui non è chiaro quale sia la realtà e quale sia il delirio, dei Peanuts.

I protagonisti non sono che la versione delirante di Charlie Brown e di Snoopy. L’uno con tutte le sue insicurezze e paura, nate da un ruolo che non sente suo… L’altro con la sua volontà di ridere e sognare, di affrontare con leggerezza le sfide della vita.

E dato che questa idee sembra non essere chiara, come preannunciato, sono tentato di riprendere la novella, per ampliarla, in una sorta di folle e insensata cronaca della vita sul pianeta rosso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...