A difesa della Bellezza quotidiana

murales_papa_1

Ha destato scalpore sui giornali la cancellazione del murales di Maupal a Borgo Pio, che rappresenta papa Francesco che gioca a tris con il simbolo della pace, con una guardia svizzera che gli faceva da palo.

In realtà, per chi conosce bene l’Urbe, questa è l’ennesimo episodio di una guerra che si combatte almeno da quando furono cancellati i graffiti romani di Keith Haring: battaglia che si è combattuta anche nel Mercato Esquilino, quando un pittore, noto più per infiocchettare alberi che per le sue opere e una tizia convinta che la zumba sia l’espressione più alta e nobile della cultura contemporanea, fecero il diavolo a quattro per far cancellare l’opera di Mauro Sgarbi.

Grazie a Dio, una serie spropositata di autorizzazioni burocratiche, mancava solo la bolla papale e il supporto dell’abitante comune dell’Esquilino, convinto che un’opera d’arte fosse una cosa migliore rispetto a un muro scrostato, li fece desistere dal loro proposito iconoclasta.

Una battaglia, come dicevo, che si combatte su due fronti: da una parte chi, come il sottoscritto, è convinto che la street art sia una risorsa per riqualificare il territorio. Dall’altra i cosiddetti decoristi, che sono una minoranza trascurabile, ma che riescono ad avere visibilità mediatica e capacità di fare lobbing.

Una battaglia per la modernità della città e la creazione di uno spazio urbano condiviso e partecipato che si combatte ogni giorno, con successi e purtroppo sconfitte, ma che deve essere combattuta, per rendere la nostra vita migliore, perchè circondata di bellezza

Annunci

3 thoughts on “A difesa della Bellezza quotidiana

  1. Pingback: Responsabilità Sociale | ilcantooscuro

  2. Pingback: Il Nuovo Mercato Esquilino | ilcantooscuro

  3. Pingback: Considerazioni su Street Art | ilcantooscuro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...