Bilanci e buoni propositi

aleppo

Come tradizione, il primo dell’anno è l’occasione per tracciare bilanci della propria vita e definire i buoni propositi per il futuro. Per essere sincero, quest’anno mi trovo in grosse difficoltà, perché i sentimenti dominanti di questo periodo sono stanchezza e rassegnazione.

Specie in ambito lavorativo, mi sento spesso come un criceto dentro una ruota: corro, corro, ma l’impressione generale è che quali siano i miei sforzi, nulla cambiano della mia condizione personale e della realtà che circonda.

E la cosa più pesante, è la consapevolezza che non si possa uscire da questo meccanismo, dove non si è più valutati per le proprie idee e risultati… Sensazioni che si ripercuote anche nelle mie attività collaterali, quella di curatore di strada e la scrittura.

Nonostante le critiche di una minoranza tanto chiassosa quanto incosistente e la sensazione che nella Roma grillina della cultura non freghi niente a nessuno, non cambierei una virgola di quanto fatto quest’anno all’Esquilino.

Il Busker Festival, le attività de Le Danze di Piazza Vittorio, il Carnevale, non sono feste inutili, come scrivono certi leoni da tastiera, che poi nel concreto, oltre lamentarsi, fanno ben poco: sono atti di guerriglia culturale, che invitano a riappropriarsi degli spazi comuni e sperimentano nuove aggregazioni, per rafforzare la rete di rapporti sociali, che costituisce la base della resilienza dell’Esquilino alle miriadi di problemi che lo affliggono.

Lo stesso vale per l’uso della Street Art, per riqualificare il quadrante di via Giolitti, sul quale vi è purtroppo minore attenzione da parte delle istituzioni: i murales della Casa dei Diritti Sociali, hanno creato, in un non luogo, un piccolo polo turistico e quello del Mercato, che tanto ha fatto strappare le vesti a un presunto grande artista locale, ha creato un simbolo civico che mancava nell’area.

Per cui, nel 2017, cercherò di replicare quanto di buono fatto nel 2016, il Carnevale, il tradizionale appuntamento estivo assieme a Le Danze di Piazza Vittorio, il Busker Festival, di collaborare con Fassi per proporre iniziative culturali, la prima a febbraio sarà la presentazione del fumetto di Mauro Sgarbi, e tenterò una nuova iniziativa: il Parrot Day, per attirare l’attenzione dell’istituzione sul Cinema Apollo, affinchè possa diventare un polo culturale per il rione.

In parallelo, cercherò, con l’aiuto di Mauro e di Beetroot, di restaurare e ampliare i murales di via Giolitti e proporre una nuova iniziativa artistica dentro il Mercato Esquilino: poi mi piacerebbe appoggiare due iniziative di Beetroot.

Portare la sua opera migrante, UMANA PIETÀ – LA MADONNA DI ALEPPO, nel Rione, nell’ambito di un evento centrato sull’accoglienza e replicare anche nelle nostre strade il suo progetto di Picture Crossing.

Infine, riorganizzare il tradizionale evento AmArte nel V Municipio, sempre più necessario, visti questi chiari di luna, in Roma sembra essere sempre più abbandonata a se stessa..

Nell’ambito scrittura, anche se per stanchezza e indolenza, sto andando un poco a rilento, l’obiettivo è terminare la mia ucronia ambientata nell’Esquilino degli anni Venti, nella speranza poi di appiopparlo a qualche editore e di continuare, grazie alla bella esperienza dei Penny Steampunk, a raccontare le avventure di Beppe e Andrea… In questi giorni, tra l’altro, sto lavorando a un nuovo racconto che li vede aver a che fare con l’arciduca d’Austria Francesco Ferdinando, nella Sarajevo del 1914…

Insomma, speriamo di realizzare buona parte di tutti queste idee..

Annunci

One thought on “Bilanci e buoni propositi

  1. Pingback: E’ passato un anno… | ilcantooscuro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...