Un altro anno…

massimo

Oggi è una giornata particolare per me… Non perché si è festeggiato il Capodanno Cinese a Piazza Vittorio, Li er Barista non aveva detto una balla, ma soltanto sbagliato giorno, evento tra l’altro riuscito assai bene, ma per i ricordi che vi associo.

E’ il giorno della morte di mia nonna, benchè l’anagrafe si ostini a sostenere che sia il 28, la persona da cui ho ereditato il mio amore per l’Esquilino. Ed è anche il giorno in cui se ne andato il mio amico Massimo.

Forse sono monotono, ma mi manca, con i suoi pregi e difetti. Anche se sono un credente con tanti dubbi, quanto mi piacerebbe che il suo Io potesse esistere oltre il ricordi di chi gli ha voluto bene: me lo immagino a spasso per strani panorami, con la macchina fotografica, oppure seduto a bere, con qualche altro mio conoscente, a spettegolare e prendermi benevolmente in giro per le scelte della mia vita.

E quanto vorrei, per una volta ancora, ascoltare i suoi consigli..

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...