Arte e fantascienza: Kipple intervista Stefano Sacchini

KippleBlog

11004703_1073147859377986_770384527_nCiao Stefano! È un piacere averti ospite fra le pagine virtuali di Kipple. I tuoi contributi nei gruppi di fantascienza presenti sui social network sono molto apprezzati. Ma, per chi non ti conoscesse ancora, ti andrebbe di presentarti e di dirci come nasce la tua passione per l’arte fantastica?

Sono nato nel 1968 a Roma (da vivo tuttora), sono sposato con prole e mi guadagno da vivere facendo l’accompagnatore turistico. Il mio interesse per l’arte fantastica nasce dall’ammirazione delle copertine dei libri che leggevo da ragazzo: ovviamente Urania (e quindi il grande e inquietante Karel Thole) ma anche Cosmo Oro e Argento, Fantacollana, grazie alle quali sono venuto a conoscenza dei principali nomi dell’illustrazione come David Mattingly, Bruce Pennington, Boris Vallejo, Micheal Whelan e tanti altri. Anche le cover dei dischi hanno avuto un loro peso, specie quelle celeberrime degli Yes, firmate Roger Dean. Negli ultimi anni, soprattutto con il…

View original post 797 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...