I limiti di Facebook

il-futuro-di-facebook-tanta-intelligenza-artificiale-e-realta-virtuale

Il sistema di controllo di Facebook è basato su tre assiomi: la razionalità dei suoi utenti, l’efficacia ed efficienza della sua IA di servizio e l’oggettività del giudizio dei suoi controllori di ultima istanza.

Assiomi validi in un mondo ideale, ma che nel mondo reale si sono dimostrati totalmente fallaci.

L’utente medio di FB non è razionale, senza fare riferimento alla sua grande capacità di abboccare alle bufale, cito un paio di casi reali, dalla ex di un mio amico che per vendette gli segnalava tutti i post, per farlo bannare o al mio beneamato troll,che continua a infestare il social media con le sue molteplici e folli identità.

L’IA di FB, nonostante gli altisonanti proclami a cui abboccano i giornalisti, è di tre o quattro generazioni più arretrata della concorrenza, specie nel riconoscimento visivo, il che ogni tanto fa saltare fuori dei casi paradossali, come quello del Giambologna, che fanno ridere i polli.

I decisori di ultima istanza sono persone come noi, con i nostri pregiudizi e le nostre ignoranze.

Per cui, si è creato un sistema imperfetto, con parecchi buchi neri… Ora non so cosa sia successo di preciso a Barbara di Salvo, contatto di un mio amico, però ritengo le sue riflessioni utili e condivisibili

Barbara di Salvo sui ban:
1. Tra gli utenti e FB c’è un contratto tra privati
2. Se una delle parti infrange le regole si ha inadempimento
3. Per risolvere qualsiasi contratto tra privati per inadempimento non basta che lo decida una delle parti a sua discrezione
4. Se c’è stato un inadempimento tale da giustificare la risoluzione lo può decidere solo un giudice imparziale
5. Queste sono le basi da millenni del diritto commerciale
6. Chi invoca le leggi del mercato a sproposito dovrebbe sapere che se non fosse così il mercato crollerebbe
7. Non siamo quindi ospiti a casa di Zuck
8. Lui invece ha creato un sistema tale per cui è al di sopra di ogni legge e di ogni principio giuridico
9. Se scrivi nella Dichiarazione che puoi disabilitarmi se sono recidiva nella violazione del copyright devi dimostrare a un giudice imparziale che ho violato in diverse occasioni il copyright
10. Se scrivi che il fair use non è violazione del copyright un giudice deve valutare se i video per uso personale siano fair use o violazione del copyright
11. Non può essere una tua macchina, programmata male da te, a deciderlo perché non puoi essere sia giudice che controparte
12. Affermare che esistono delle regole e vanno rispettate, senza chiedersi quale sia la ratio né se siano giuste, è la tipica mentalità dello schiavo e del soldato nazista
13. Leggere i vostri commenti mi ha confermato che esistono tanti schiavi potenziali inconsapevoli di esserlo
14. Se ho scritto il post non è solo per raccontare la mia storia, ma per farvi aprire gli occhi sul lato oscuro di FB, perché temo che questo sia solo l’inizio
15. Tranquillizzo tutti che le foto le avevo salvate sul telefono e sul pc
16. Tranquillizzo tutti che ho una vita sociale reale con amici in carne e ossa fuori da FB
17. Perdere un profilo significa perdere i post che ho scritto e condiviso, i commenti degli amici, la cronologia dei ricordi
18. Cancellando il mio profilo non ha colpito solo me, ma tutti i miei amici che avevano condiviso e commentato i miei post
19. Riaprire un altro profilo significa dover ricostruire la rete di amici e addestrare di nuovo l’algoritmo a farmi vedere notizie e post che mi interessano
20. Conosco i limiti e i pregi di FB, non è vitale, ma è utile per conoscere splendide persone, scoprire notizie interessanti, esprimere il mio pensiero a chi è interessato a conoscerlo
21. E il limite principale è proprio che l’interazione tra tanta gente non gli consente di essere un club privato al di sopra delle leggi dove ti sbattono fuori senza regole e senza contraddittorio
22. Perciò continuerò a usarlo, ma non smetterò di denunciarne i limiti e le scorrettezze perché è accettando tutti i soprusi che la libertà si trasforma in dispotismo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...