Il ritorno di Vangelis

Il tredicesimo cavaliere 2.0

ambient music sintetizzatore musica elettronica

Il giorno in cui la sonda Rosetta dell’ ESA è atterrata sulla sua cometa, ponendo fine a una missione di grande successo, il compositore greco Vangelis ha pubblicato il suo nuovo album, intitolato appunto Rosetta. Evangelos Odysseas Papathanassiou, conosciuto a livello popolare come Vangelis, è stato associato alla musica elettronica con suggestioni spaziali sin dal 1970. Nel 1976, Vangelis ha prodotto il suo album Albedo 0.39, ispirato alla parola che indica la capacità di riflessione della Terra e contiene brani che prendono il nome di oggetti stellari. Molte persone si sono immerse nella sua musica mentre guardavano la serie Cosmos del grande Carl Sagan negli anni ’80: la sigla musicale di apertura fu tratta da una delle sue composizioni nell’album del 1975 Heaven and Hell.

Vangelis ha conseguito il suo maggiore riconoscimento quando ha vinto l’Oscar nel 1981 per la migliore colonna sonora originale per il film

View original post 1.468 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...