Osvaldo

S/G

abissi

Questo racconto brevissimo (che a ripensarci è forse più una poesia) è stato pubblicato nel 2011 nella raccolta L’ora migliore e altri racconti (Edizioni Il Foglio).
Il protagonista è un uomo che abitava di fronte alla casa della mia famiglia quando ero un ragazzino, ed è colui che mi ha insegnato l’amore per il mare e per la pesca a bolentino portandomi sulla sua piccola barca nelle prime ore del mattino.

View original post 216 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...