V-Market

16

Questo pomeriggio, per ammazzare il tempo, sono andato a visitare l’ex dogana a San Lorenzo, dove si teneva il V-Market.

A dire il vero, di stand vintage, ce ne sono circa la metà: il resto sono bancarelle di artigiani, assai omologati sia come materiali usati, sia come linguaggio estetico.

Linguaggio che di fatto, ibridava due estetiche, che, sino a qualche mese fa, potevano essere considerate di nicchia: la steampunk, con il suo accumularsi barocco di ingranaggi e quella ibrida e visionaria del pop surrealism.

Addirittura, una che ha avuto un effetto straniante sul sottoscritto, ho trovato accessori, magliette e borse decorati con disegni e foto ispirate all’opera di Pelin Santilli, artista anarchico e anticapitalista.

Poi a mente fredda mi rendo che in finale è un processo naturale: i linguaggi artistici di frontiera, che, nel caso dello steampunk, affrontato il rapporto tra Uomo, omologazione culturale e tecnica, e in quello del pop surrealism, le paure arcaiche e le pulsioni autodistruttive nascoste dietro la società dell’immagine e dei consumi, sono inizialmente ignorati da una società che nasconde la testa sotto la sabbia, per sfuggire alle sue contraddizioni.

A un certo punto, le domande e i problemi che alimentano questi linguaggi di frontiera, diventano troppo grandi per essere ignorati: per cui questi cominciano a essere progressivamente inglobati nella cultura dominante.

Azione che è una presa di coscienza e d’atto, ma al contempo normalizzazione: perchè l’avanguardia, per diventare una componente del quotidiano o lo cambia a sua immagine e somiglianza, come il Futurismo, che al di là delle sue contraddizioni, è l’estetica della singolarità, oppure perde ogni carica dirimpente, trasformandosi da contestazione a consolazione.

Cosa che presuppone un passaggio successivo: in una società post-capitalista, dove il concetto di merce diventa onnicomprensivo, basti pensare al linguaggio politico del Movimento 5 stelle, e si rompe qualsiasi frontiera tra reale e virtuale, l’estetiche delle avanguardie diventano brand, strumenti per macinare soldi..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...