Progetto Residenze Urbane al Matemu

matemù

In una Roma in cui le attività sociali e culturali si stanno desertificando per una parziale interpretazione della delibera 140, finalizzata al fare cassa, i ragazzi del Matemù, centro giovani e scuola d’arte del Municipio ROMA I CENTRO promosso e gestito dal Cies, aprono a tutti gli artisti e le persone interessate gli spazi nelle ore in cui non sono presenti attività del centro stesso, per il progetto Residenze Urbane, secondo la modalità dello scambio etico

Centro che, per chi non lo sapesse, si trova qui all’Esquilino… Comunque, per avere informazioni più precise, lascio la parola a loro..

A tutti voi che vi dedicate alla creazione di performance contemporanee: artisti, attori, registi, danzatori, musicisti, produttori, tecnici, ricercatori, critici, curatori, responsabili di comunicazione, scenografi “e compagnia cantante”.

Siamo MaTeMù, il Centro Giovani e Scuola d’Arte del MUNICIPIO ROMA I CENTRO, ideato e gestito dal Cies Onlus. Siamo a Roma, all’Esquilino, a due minuti a piedi dalla fermata della Metro A Manzoni (nei pressi della Stazione Termini).

Tutti i pomeriggi offriamo attività artistiche, di sostegno e di intrattenimento per ragazze/i dagli 11 ai 25 anni. Corsi di batteria, chitarra, sassofono, canto e rap, break dance e hip hop, e due laboratori di teatro. I corsi, tenuti da professionisti, sono tutti COMPLETAMENTE GRATUITI.
Oltre la Scuola d’Arte, MaTeMù è anche Scuola di italiano per stranieri, Scuola popolare (aula studio e supporto scolastico), Spazio di orientamento alla formazione e al lavoro, Sportello di primo ascolto psicologico, Centro Aggregativo per incontrarsi, giocare a biliardino o ping pong, parlare con un operatore qualificato, chiedere una mano nei momenti di difficoltà, essere inviati e accompagnati ai servizi della città, e molto altro.

Negli orari in cui il Centro è chiuso, vorremmo mettere le sale a disposizione degli artisti e dei lavoratori dello spettacolo che necessitino, per tempi più o meno lunghi, di uno spazio per provare, riunirsi, lavorare.
Abbiamo:
– una sala grande di circa 40 mq;
– una saletta insonorizzata di 12 mq per le prove musicali;
– altre 2 sale dai 20 ai 30 mq.

Ispirandoci alle residenze artistiche, promuoviamo quindi una sorta di “residenza urbana”, ospitando qualunque fase dei progetti (scrittura, prova, registrazione, riunioni) nei seguenti orari:
MATTINA: dal lun al ven dalle 9:00 alle 14:00
SERA: mercoledì dalle 19:00 alle 23:00 (sala grande). Le altre sale (più piccole) sono disponibili tutte le sere, per attività che non comportano troppo rumore.
WEEK-END e POMERIGGI: disponibile una tantum su richiesta.

Ovviamente non vi saranno chiesti dei soldi, si tratterà di uno “scambio etico”: potreste condividere qualche ora del vostro tempo con i ragazzi/e del Centro, farli assistere a prove aperte, organizzare incontri o workshop aperti a tutte/i, oppure aiutarci a promuovere e a dare visibilità alle nostre attività gratuite.

Qualora le richieste siano maggiori della nostra disponibilità, procederemo a una selezione delle candidature.

Per saperne di più potete:
– contattarci allo 06 77264680 dalle 15:30 alle 19:00 dal lun al ven,
– scriverci qui su fb o alla mail matemu@cies.it,
– venire a trovarci in Via Vittorio Amedeo II n. 14 (lun-ven 15:30-19:00).

Annunci

One thought on “Progetto Residenze Urbane al Matemu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...