A 80 anni dalla morte di H.P.Lovecraft

Il tredicesimo cavaliere 2.0

Necronomicon Nyarlathotep Arkham Miskatonic Dunwich

Ma perché un “solitario” è oggi tanto noto? Se si cerca  “Lovecraft” con Google – come ho fatto io poco prima di scrivere questo articolo – il suo algoritmo, come una modernissima Lampada di Aladino, risponde: circa 13.700.000 risultati; se si cerca invece “H.P.Lovecraft” risponde circa 524.000 risultati e infine “Howard Phillips Lovecraft” risponde circa 481.000 risultati. Inutile provare con “HPL”, come è anche universalmente noto, perché con questa sigla ci sono molte altre cose in rete. Insomma, un effetto inusitato per uno che viene ancora chiamato Il Solitario di Providence e che a 29 anni scriveva La breve autobiografia di un povero scribacchino e a 43 anni Alcune note su una non-entità (testi entrambi in Parola di Lovecraft, Società Editrice La Torre, 2012). Tanta poca considerazione aveva di se stesso. E invece il tempo gli ha dato torto, e fosse ipoteticamente vissuto sino ai nostri…

View original post 1.579 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...