Alla ricerca del pappagallo perduto..

Agapornis_roseicollis_-Marwell_Zoo-8a

Lo scorso 25 gennaio Roma Capitale lanciò una campagna di affidamento di animali in collaborazione con la Procura di Roma, che ne aveva disposto il sequestro per maltrattamenti.

Gli animali, sottoposti a custodia giudiziaria presso un Centro di Recupero di fauna selvatica, potevano essere richiesti in affidamento a titolo gratuito.

Io e mia moglie, che come sapete, siamo grandi amanti dei pappagalli, su suggerimento di una cara amica, abbiamo deciso di partecipare all’iniziativa…  Non l’avessimo mai fatto !

Dunque, per prima cosa abbiamo scorto l’elenco degli animali da affidare: benché fossi tentato di sperimentare l’allevamento dei parrocchetto dal collare o delle cocorite, alla fine ci siamo orientati sui buoni, vecchi e un poco folli agapornis.

Così abbiamo scritto al Dipartimento Ambiente, ufficio tutela animali, dando la nostra disponibilità… Loro ci hanno risposto dopo un poco di tempo, mandandoci un modulo da compilare, a dire il vero più semplice di quelli in media prodotti dalla media della burocrazia capitolina.

Rispedito indietro il modulo, è cominciato la commedia: per N volte siamo stati chiamati dagli impiegati della tutela animali, persone tra l’altro di una gentilezza unica, per andare a prendere, con scarso preavviso, i pappagalli. Poi, dopo, dopo un’ora dalla prima chiamata, arrivava la telefonata, in cui gli impiegati, imbarazzatissimi, annullavano l’appuntamento…

Questo perchè, per la consegna degli animali, serviva la presenza di un rappresentante della pulizia municipale, che, avendo altre cose a cui pensare, dava buca…  All’ennesima sola subita, come tanti altri amanti degli animali, abbiamo rinunciato a collaborare al progetto…

Ora non penso che vi sia sotto qualche strano complotto, per far fallire la campagna: è solo l’ennesima, piccola e marginale testimonianza del pressappochismo e del menefreghismo che stanno affondando Roma in questi anni…

Annunci

One thought on “Alla ricerca del pappagallo perduto..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...