Lunga vita al Mitreo di Iside

Mitreo

Per una volta, visto che mi accusano di essere schierato politicamente e di aprire polemiche gratuite a gogò, cercherò di essere calmo, pacato e di attenermi ai fatti, anche perché, la vicenda che sto per raccontare mi farebbe restare di stucco a prescindere.Nel 2012, grazie a due care amiche, fui invitato a presentare Il Canto Oscuro, in occasione dell’inaugurazione della mostra Il Perdono Materno, presso il Mitreo di Iside, a Corviale. Fu una bellissima esperienza e mi permise di scoprire questo spazio culturale, dalle mille funzioni, portato avanti con energia instancabile, da Monica Melani

Ora, per la mia proverbiale pigrizia e perché la logistica non mi è alleata, non sono più andato da quelle parti: eppure continuo a guardare con ammirazione il lavoro di Monica.

Perché dedicando tempo, fatica e denaro al recupero di una rovina urbana, un non luogo destinato a un ufficio postale mai nato, ha mostrato che non bisogna arrendersi a quell’insieme di alibi che ci fa comodo chiamare Realtà, per inseguire l’Utopia.

Perché ha mostrato quanto siano vani i nostri pregiudizi sui luoghi in cui possono fiorire arte e cultura. Perché ci ha insegnato a rompere i confini tra i diversi linguaggi, a riumanizzare gli spazi, a renderli vivi. Come ripete spesso

Se i luoghi restano deserti non servono a nessuno e perdono di senso.

Ora, per tutti questi motivi, in qualsiasi luogo, del mondo, l’esperienza del Mitreo sarebbe tutelata e valorizzata: ma non in questa Roma, in cui, in tante occasioni, la barbarie sembra essere diventata una virtù e l’odio per il bello un merito.

Monica ha da poco ricevuto dal Municipio XV la disdetta della convenzione che questo aveva stipulato con il Mitreo; disdetta che, se non fosse ritirata, ne provocherebbe la chiusura, togliendo così un punto di riferimento per le tante associazioni e persone di Corviale che vivono questa sorgente di creatività.

Non farò dietrologia o polemica… Tanto sono inutili ! Però, una domanda lasciatemela fare… A chi giova, questa desertificazione culturale che come una cappa sta calando su Roma ?

Detto questo, passiamo agli atti concreti. Giovedì mattina, alle ore 11.45 sarà convocata una Commissione dedicata alla vicenda e aperta al pubblico, nella Sala Consiliare di via Mazzacurati 75. Chi può, degli amici che abitano in zona, partecipi, per sostenere questo progetto.

Altrimenti, questa è la mail di Maria Rosaria Porfido, assessore alla cultura di quel Municipio

mariarosaria.porfido@comune.roma.it

Se vi va, scrivetele, per esprime appoggio al Mitreo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...