La misteriosa fine di Flavio Giulio Crispo

Et in Arcadia Ego

65 Solido di Crispo (317-326), zecca di Nicomedia

Nelle pieghe della storia si nascondono oscure vicende e segreti innominabili, che non potremo mai svelare completamente; avvenimenti scandalosi che si è voluto rimuovere dalla memoria. Uno di questi eventi sconvolse nel 326 d.C. le vite di Costantino I, del suo primogenito Crispo e della sua seconda moglie Fausta.
Flavio Giulio Crispo nacque intorno al 303 d.C., frutto dell’unione di Costantino I con la sua prima moglie Minervina. Sappiamo molto poco di Minervina, che fonti più tarde definiscono solo una concubina. Forse, in seguito morì di parto o venne ripudiata, perché nel 307 Costantino si sposò una seconda volta con Flavia Massima Fausta, figlia dell’Augusto Massimiano e di Eutropia, da cui ebbe altri sei figli, tre maschi e tre femmine. Costantino curò particolarmente l’educazione del giovane Crispo e gli affiancò come maestro il famoso retore cristiano Lattanzio.
Costantino credeva nel consiglio di Platone di…

View original post 929 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...