la Tabula iliaca capitolina appartenuta alla famiglia Spada

CASATO SPADA

Il termine tabula iliaca fu impiegato per la prima volta da Lorenz Beger nell‛opera Bellum et excidium Trojanum nel 1699, a proposito della più grande e più celebre delle tavole iliache, la Tabula Capitolina, rinvenuta presso Bovillae nel 1683, ora nei Musei Capitolini, con scene della guerra di Troia secondo l‛Iliade, l‛Etiopide, la Piccola Iliade, l‛Ilioupersis.

In un luogo detto altre volte ad Bovillas, ed ora alle Frattocchie, appartenente alla casa Colonna. Ivi

era anticamente la villa dell’ imperator Claudio, Ivi fu pure scoperta la così detta Tavola Iliaca da certo canonico Spagna mentr’ era a caccia, da cui ereditolla la famiglia Spada, e diedela poi in dono al museo Capitolino.

La Tabula Capitolina è la capostipite della serie del gruppo di tavolette che recano la firma di Theodoros. Il ruolo sperimentale della tavoletta si sostanzia nel fatto che la calcite in seguito non venne più utilizzata perché troppo…

View original post 91 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...