La nuova versione del murale di Gaetano

Militia est vita hominis super terram, et sicut dies mercenarii dies eius

Una frase del libro di Giobbe, che ci ricorda come la vita sia una continua battaglia, contro il buio e il caos che che ci circonda: quello che fa la differenza è perché e come combattiamo.

Alcuni lo fanno per soddisfare i propri istinti e il proprio egoismo, altri invece per cercare di rendere un poco migliore il mondo in cui, per caso, ci troviamo a camminare. Lo possiamo faro lamentandosi di tutti e brontolando in continuazione, oppure con il sorriso sulle labbra e la consapevolezza che, nonostante i nostri limiti ed errori e il fatto che non potremmo mai risolvere tutti i problemi, il nostro contributo può sempre fare la differenza.

E’ la lezione che ci ha dato Leonardo, che ricordiamo domani nei giardini di Piazza Vittorio, Gaetano, che è stato il nume tutelare di via Giolitti per una vita e di Mauro, che si fa sempre in quattro per ricordarcelo con il suo impegno…

Lezione che all’Esquilino dovremmo ricordare più spesso, per lavorare assieme, invece di farci la guerra a vicenda per piccoli interessi di bottega, per non dico risolvere, ma almeno mitigare i problemi del nostro Rione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...