Inchiesta su Palazzo Riso


Su Quaz Art, partendo dalle vicende controverse di Palazzo Riso, una riflessione sul ruolo dei Musei d’Arte Contemporanea.

Sono strumenti per dare visibilità ai politici di turno ? Delle entità autoreferenti, aperte soltanto agli addetti ai lavori ?

Oppure riescono ad avvicinare l’Uomo comune al Contemporaneo ?

4 pensieri su “Inchiesta su Palazzo Riso

  1. I politici non sono colpevoli. E ‘l’inerzia delle persone. Essi stanno protestando, ma solo per le strade. Non stanno organizzando strumenti efficaci per prendere le loro preoccupazioni per l’UE.

  2. Il motivo per cui i musei si stanno concentrando su arte concettuale, non solo presso a Rice, è che gli investitori non sono più considerando il “vecchio” arte, ma stanno parlando ad architetti e costruttori (che è dove il denaro viene assegnato). Art non è più pensato per i musei, ma come un concetto architettonico da applicare nella costruzione, capitalismo puro al meglio della sua espansione!

  3. Pingback: Sempre su Palazzo Riso | ilcantooscuro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...